giovedì 6 marzo 2014

Da Provincia e coop Acero un progetto occupazionale per tre disabili

PORDENONE - Offrire un lavoro gratificante e piacevole di floricoltura, a contatto con la natura, a persone con svantaggio.
 
E' l'obiettivo della cooperativa sociale Acero Rosso di Sacile promotrice di un progetto che strizza l'occhio anche all'uso della tecnologia, "Il web al servizio del sociale", che prevede l'inserimento lavorativo, a tempo indeterminato, di tre lavoratori disabili. 
 
Una iniziativa finanziata dalla Provincia di Pordenone  con 90 mila euro. Il progetto si fonda su un piano di sviluppo innovativo che la cooperativa intende adottare, per rispondere alle difficolà  causate dalla crisi e alle nuove sfide economiche e sociali. 
 
Sarà realizzato nell'ambito delle attività della cooperativa sacilese e coinvolgerà  soggetti svantaggiati e/o disabili provenienti principalmente dall'Ambito 6.1 e territori limitrofi. 
 
"Il contributo rientra nel fondo disabilià  - spiega il presidente della Provincia di Pordenone Alessandro Ciriani - costituito con le sanzioni alle aziende che non ottemperano agli inserimenti obbligatori".