venerdì 8 maggio 2015

AVVIAMENTI PROGRAMMATI PRESSO L'ASP DI SOGGETTI DISABILI E DI CATEGORIE PROTETTE

07/05/2015 - COMMISSIONE TRIPARTITA SU MANCATO AVVIAMENTO AL LAVORO PRESSO L'ASP DI SOGGETTI DISABILI E DI CATEGORIE PROTETTE

 
Il giorno 28 del mese di aprile 2015 nei locali della Sala Giunta della Provincia di Crotone si è riunita la Commissione provinciale tripartita. Ha presieduto la riunione l’ing. Francesco Parise, vicepresidente della Provincia di Crotone con delega al Lavoro. All’incontro, oltre a Parise, ai rappresentanti delle sigle sindacali, delle categorie dei disabili e delle categorie protette e alla responsabile del Coordinamento del Centro per l’impiego di Crotone, Rita Morandi, erano presenti, per l’ASP, il direttore generale, dott. Sergio Arena, il dr. Giuseppe Fico e il dott. Francesco Loria. Il vicepresidente ha portato all'attenzione della Commissione la questione relativa al mancato adempimento dell'obbligo di avviamento dei lavoratori disabili, già previsto in una Convenzione sottoscritta in data 18/02/2014 tra la Provincia di Crotone e l'Azienda Sanitaria Provinciale. A seguito di diffida inoltrata dalla Provincia di Crotone circa il mancato rispetto di quanto contenuto nella citata Convezione, su istanza del dott. Sergio Arena è stata convocata la Commissione tripartita per la discussione del problema, che ha un’indubbia rilevanza sociale. Nel corso della riunione i rappresentanti dell’ASP hanno chiesto un’ulteriore dilazione dei tempi per le assunzioni previste nella Convenzione già sottoscritta e non effettuate. Al termine di un vivace confronto, si è concordato che gli avviamenti già programmati in Convenzione per come sotto elencati dovranno tutti essere effettuati, in un’unica soluzione:
  • numero 20 avviamenti, quali tirocinanti, entro il 01/09/2014;
  • numero 5 avviamenti numerici entro il 01/03/15;
  • numero 5 avviamenti numerici entro il 01/09/15;
  • numero 2 lavoratori categorie protette, non sottoposte a regime convenzionale, da avviare entro 60 giorni dall'insorgenza dell'obbligo, ai sensi dell'art. 18, comma 2, della Legge 68/99.
Il presidente della Commissione ha chiesto che i Bandi previsti per gli avviamenti concordati vengano pubblicati sul BUR Calabria, perentoriamente, entro il 30 Giugno 2015.
L'ASP, da parte sua, ha chiesto che le assunzioni avvengano tutte con rapporto di tirocinio per 24 mesi, tranne per i due lavoratori appartenenti alle categorie protette, che dovranno essere avviati a tempo indeterminato.
Inoltre, la Commissione ha sollecitato sia i responsabili dell'ASP che il responsabile del Servizio Collocamento obbligatorio della Provincia a esperire con la massima celerità tutti gli atti relativi alla selezione in corso, al fine di procedere all'inserimento lavorativo.
La Commissione ha accettato all'unanimità quanto concordato con l'ASP nel corso della seduta, decidendo, altresì, che la Convezione, già a suo tempo sottoscritta, non venga riformulata, ma venga integrata e modificata secondo le indicazioni scaturite dal confronto svoltosi e recepite dall’organismo.