mercoledì 26 novembre 2014

Scatta il piano delle assunzioni triennali al Comune.

ENNA. Con l'approvazione del bilancio di previsione, che ieri pomeriggio era a Sala d'Euno per l'approvazione, scatta il piano delle assunzioni triennali al Comune. L'amministrazione Garofalo ha programmato la stabilizzazione di 21 precari, l'assunzione di 6 unità delle categorie protette e di altre 4 unità da mettere a concorso fra cui un posto di dirigente che molto probabilmente si renderà libero a breve. Ma c'è di più nel 2017 andranno in pensione circa 40 dipendenti comunali che l'amministrazione sta già programmando come rimpiazzarli rendendo costante e stabile la spesa del personale. «Secondo i nostri calcoli - dice l'assessore al Bilancio Vittorio Di Gangi - questo tour over potrebbe avvenire mantenendo costante una spesa media del personale intorno agli 8,3-8,4 milioni di euro l'anno. Quando invece la media nel triennio passato è stato di circa 8,9 milioni di euro».
Insomma assunzioni e stabilizzazioni mantenendo la spesa per il personale al di sotto quella triennale già effettuata nei tre anni passati. Ma ecco come verranno effettuale le assunzioni. Entro il 31 dicembre 17 stabilizzazioni di precari a 18 ore, 2 nel 2015 e altre 2 nel 2016. A fronte però di un parco di precari che sfiora le cento unità senza considerare Asu e ed ex Reddito minimo d'inserimento. Per le categorie protette un'assunzione immediata entro l'anno, un centralinista, e 5 nel 2015. Altre 4 a concorso o sfruttando la mobilità.